Consigli per la pulizia e la manutenzione

Le indicazioni che seguono ti consentiranno di avere un asciugapassi sempre perfettamente funzionante come sistema raccogli-sporco e di conservare il suo aspetto impeccabile nel tempo.

1. Pulizia regolare
Si consiglia una pulizia quotidiana in funzione del numero di persone che ogni giorno transitano nel locale. Per quest’operazione utilizzare un aspirapolvere. Le macchine lavapavimenti a 1 o 2 rulli rimuovono lo sporco in profondità fino al supporto. Allo stesso tempo le spazzole ravvivano il tessuto e mantengono la zona dell’asciugapassi “pronta” a raccogliere lo sporco.

2. Pulizia intermedia
Per la pulizia periodica della zona con asciugapassi il metodo ad iniezione-estrazione è la soluzione perfetta. Con questo sistema si utilizza dapprima un aspirapolvere per rimuovere le particelle di sporco depositate sull’asciugapassi. Dopo si spruzza dell’acqua (se necessario con l’aggiunta di detergente) ad alta pressione che poi viene di nuovo aspirata. Per finire il rivestimento viene risciacquato più volte con acqua pulita. Una pulizia intensiva potrebbe danneggiare la zona asciugapassi? No. La speciale struttura del filato, il colore di qualità resistente e il sottofondo impermeabile sono studiati proprio per la pulizia frequente.

3. Pulizia profonda
Tenendo presente il numero di persone che transitano nella zona asciugapassi, a determinati intervalli si rende necessaria una pulizia profonda. Passare prima un aspirapolvere per rimuovere lo sporco depositato sull’asciugapassi e poi applicare un detergente utilizzando una macchina a 3 spazzole con disco controrotanti. Subito dopo lavare e aspirare con un’apposita pulitrice. Utilizzare un detergente neutro per sciacquare e rimuovere con acqua tiepida grassi, oli o sostanze chimiche.

4. Pulizia ad alta pressione
Per la pulizia con sistemi ad alta pressione, il tappeto deve essere prima interamente pulito con un aspirapolvere. Subito dopo appenderlo in un punto adatto e procedere alla pulizia con un’idropulitrice normalmente reperibile in commercio. Fare attenzione a tenere la bocchetta dell’idropulitrice a una distanza sufficiente dall’asciugapassi per evitare di danneggiarlo. Lasciare appeso il tappeto e attendere che sia completamente asciutto.

5. Pulizia con spazzole rimuovi-sporco
Attenzione: adatta solo per zone asciugapassi posati con colla! Il tuo asciugapassi è molto sporco? È il momento di utilizzare una macchina con spazzole rimuovi-sporco. Anche in questo caso, però, la pulizia inizia dapprima con un aspirapolvere. Lo sporco tenace (dovuto ad es. a grassi e oli) richiede l’uso regolare di sistemi di pulizia con spazzole rimuovi-sporco a intervalli regolari.

6. Rimozione delle macchie
Trattare le macchie il prima possibile poiché alcune sostanze possono danneggiare in modo permanente le fibre e i colori. Il risultato della pulizia dipende in larga misura dalla rapidità del trattamento. Quasi l’80% di tutte le macchie fresche può essere rimosso utilizzando acqua pulita. Le sostanze liquide devono essere tamponate con una spugna. Le sostanze addensate ed essiccate devono essere staccate dal tappeto (ad es. con una spatola) e rimosse con una spazzola. Le macchie che sono rimovibili con acqua devono essere di nuovo inumidite e poi nuovamente tamponate. In tal caso fare attenzione a tamponare la macchia senza strofinare. Questo trattamento deve essere eseguito sempre procedendo dall’esterno verso l’interno per evitare di allargare inutilmente la macchia. Se necessario ripetere questo passaggio.

Se con questo metodo non riesci a eliminare le macchie ostinate, possiamo consigliarti dei prodotti adatti.

Consigli per la pulizia e la manutenzione

Scarica in formato PDF

Trova un contatto
Seleziona un'area specifica
  • emco Bautechnik GmbH
    Headquarter
    Breslauer Str. 34-38
    49808 Lingen (Ems)
    Tel: +49 591/ 9140 500
    E-Mail: bau@emco.de
Avete domande sui nostri prodotti?